Microsoft Teams

Microsoft Teams, videochiamate gratis su desktop

Microsoft Teams permette ora di effettuare videochiamate gratuite fino a 24 ore di durata tramite le versioni per computer e browser, usando l'account personale.

L’azienda di Redmond ha annunciato la disponibilità di Microsoft Teams per uso personale su desktop e web. Il servizio era già arrivato su mobile circa cinque mesi fa, quindi ora è possibile effettuare videochiamate gratuite anche tramite le versioni compatibili con Windows, macOS, Linux e i principali browser. Microsoft ha inoltre anticipato alcuni dettagli delle funzionalità in arrivo su Android e iOS.

A causa della pandemia COVID-19, molte persone sono state costrette ad utilizzare lo smart working. Per semplificare le interazioni con parenti e colleghi di lavoro, Microsoft ha deciso di consentire l’aggiunta dell’account personale alla versione desktop e web di Teams. È quindi possibile aprire gli account privati o lavorativi in due finestre separate o schede del browser.

Al momento sono disponibili cinque funzionalità in anteprima (altre arriveranno nei prossimi mesi):

  • Chat singola o di gruppo con un massimo di 300 persone
  • Sincronizzazione della chat tra smartphone e computer
  • Chiamate audio e video gratuite fino a 24 ore
  • Upload e condivisione di foto e video dal computer
  • Condivisione degli inviti con tutti (anche se non hanno Teams) e visualizzazioni in griglia 7×7 o Together Mode

La durata di 24 ore per le videochiamate gratuite è sicuramente la novità più interessante, visto che il limite per Zoom è 40 minuti, mentre per Google Meet è 60 minuti.

I nuovi utenti possono scaricare l’app desktop oppure aprire il browser al seguente indirizzo e accedere con l’account personale Microsoft. Gli utenti aziendali devono cliccare sulla foto del profilo (se la funzionalità è stata attivata dall’amministratore IT).

Gli utenti Android e iOS possono invece accedere alle versioni preliminari di due nuove funzionalità. La prima, disponibile in USA e Canada, consente di avviare una conversazione di gruppo con persone che non usano Teams. È sufficiente digitare il nome o il numero di telefono del contatto e aggiungerlo al gruppo. Il destinatario riceverà i messaggi via SMS.

La seconda novità permette invece di ricevere una notifica quando una persona lascia o arriva in un luogo. Ovviamente ciò avviene solo se l’utente ha condiviso la posizione geografica.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.