USB

Download del giorno: USB Oblivion 1.12.2.0

USB Oblivion è una piccola ma preziosa utility per fare “tabula rasa” nella cache delle periferiche USB collegate a un sistema Windows. Da usare con la dovuta cautela.

Il protocollo USB è in genere molto efficiente nella semplificazione del collegamento e della gestione delle periferiche di storage esterne. Nel caso in cui qualcosa andasse storto, un tool di terze parti come USB Oblivion può servire a resettare la configurazione del Registro di Windows e ricominciare con la “lavagna” delle impostazioni ben ripulita.

Il compito di USB Oblivion è infatti quello di cancellare tutte le tracce “danneggiate” dei dispositivi USB (Flash Drive, dischi, CD-ROM) dal Registro di Windows (XP-10, 32-64 bit), così da poter ripristinare il normale funzionamento e la corretta identificazione delle periferiche di storage esterne non più riconosciute dal sistema.

Un’operazione piuttosto delicata, quella di ripulire il Registro dalla cache dei drive USB, e non è un caso che USB Oblivion includa anche una modalità di funzionamento “test” (senza alcuna scrittura effettiva nel Registro). Presente, giusto in caso di necessità, una ulteriore opzione per salvare un file di registro (.reg) contenente tutte le informazioni cancellate dal tool.

La versione più recente di USB Oblivion (1.12.2.0) aggiunge la possibilità di ripulire le tracce dei “dispositivi USB sconosciuti”, migliora la compatibilità del programma con CPU “molto vecchie”, aggiorna le traduzioni in tedesco e in italiano.

Pagina ufficiale del download di USB Oblivion 1.12.2.0 per Windows

PCProfessionale © riproduzione riservata.