Fortnite Crew

Fortnite Crew, Epic passa dalle microtransazioni agli abbonamenti

Epic annuncia Fortnite Crew, nuova offerta commerciale che trasforma l’onnipresente gioco online in un vero e proprio servizio ad abbonamento. Con skin e oggetti esclusivi.

Non c’è pace per genitori, zii e parenti che hanno la sfortuna di avere in casa un pargolo appassionato di Fortnite, il gioco massivo online che rappresenta la più grassa e produttiva mucca da mungitura a disposizione di Epic Games. E che ora genererà ancora più profitti grazie a un nuovo programma di abbonamenti chiamato Fortnite Crew.

Al costo di €12 al mese, Fortnite Crew garantirà ai suoi membri l’accesso a un equipaggiamento esclusivo con almeno un accessorio, l’ultimo battle pass (di norma da acquistare a parte) e 1000 monete virtuali V-Buck da spendere in modifiche estetiche e microtransazioni. La versione base del gioco continuerà ovviamente a essere free-to-play per tutti.

Stando a quanto sostiene Epic, l’esclusività dell’oggettume virtuale distribuito ai membri di Fortnite Crew resterà tale anche in futuro. Gli utenti “normali” non potranno accedere agli accessori e al vestiario “made-in-Crew” senza abbonarsi al servizio.

Epic ha di recente sondato i giocatori in merito al potenziale interesse dell’audience per un abbonamento a Fortnite, e a quanto pare il piano definitivo è risultato essere più economico di quanto inizialmente preventivato.

Inutile dirlo, l’eventuale adozione di Crew da parte di un numero consistente di giocatori rappresenterebbe un incremento significativo (e costante nei mesi) di danari per il già tentacolare business online di Fortnite. Fortnite Crew aprirà i battenti il 2 dicembre, dopo l’arrivo del super-villain Marvel Galactus sui server di Epic.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.