Logo Intel

CPU Intel, indiscrezioni su Alder Lake-S e Rocket Lake-S

L’undicesima e la dodicesima generazione di processori Core al centro della scena, con Intel impegnata (secondo i leak) a migliorare la tecnologia alla base delle proprie CPU desktop.

Anche note come Comet Lake-S, le CPU Intel Core di decima generazione per PC desktop sono appena arrivate sul mercato. Com’è ovvio, Chipzilla è però già impegnata sullo sviluppo degli aggiornamenti architetturali prossimi venturi. Le indiscrezioni pubblicate in questi ultimi giorni evidenziano in particolare interessanti dettagli sui progetti noti come Alder Lake-S e Rocket Lake-S.

Alder Lake-S è il nome in codice di quelle che dovrebbero debuttare come le CPU Core di dodicesima generazione, un’architettura che dovrebbe finalmente portare anche su desktop il nodo produttivo a 10 nanometri adottato per i chip mobile Ice Lake e Tiger Lake. Un nuovo documento pubblicato dal noto leaker “momomo_us” conferma alcune delle novità che caratterizzeranno la tecnologia.

Intel Alder Lake-S

Oltre al nuovo nodo a 10nm “migliorato”, dice il leak, le CPU Alder Lake-S adotteranno il nuovo socket LGA 1700 costringendo gli utenti a cambiare motherboard. I chip Core di dodicesima generazione includeranno poi il pieno supporto per le memorie DDR5 e il bus PCI Express 4.0, e dovrebbe altresì debuttare una nuova configurazione ibrida dei core di processore x86 (16 al massimo) simile al setup big.LITTLE di ARM.

Alder Lake-S dovrebbe debuttare nel 2021 o 2022, mentre per Rocket Lake-S i tempi saranno sicuramente molto più ravvicinati. I chip desktop Intel di undicesima generazione sfrutteranno ancora i 14nm e il socket LGA 1200 introdotto con Comet Lake-S, e stando ai benchmark recenti avranno nella GPU Xe integrata uno dei punti di interesse principali.

Intel Rocket Lake-S

Intel ha promesso miglioramenti prestazionali significativi in ambito gaming, anche se il benchmark OpenCL in oggetto mostra risultati addirittura inferiori alle GPU integrate nei chip Comet Lake-S. Segno, forse, di uno stato ancora immaturo dei driver grafici o del lavoro ingegneristico ancora in corso nei laboratori di Intel.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.