Phenom II X4 955 BE, AMD torna a salire in frequenza

AMD Phenom IIAprile, dolce dormire: non si può certo dire che AMD conosca questo detto popolare. Il 2 di aprile la casa di Sunnyvale ha presentato la Radeon HD4890, la sua nuova top di gamma nel segmento delle schede grafiche a singola Gpu, mentre oggi è il giorno di lancio del Phenom II X4 955 BE (Black Edition) – primo processore quad core AMD a raggiungere i 3,2 GHz – e del Phenom II X4 945.

Entrambi questi modelli fanno parte della famiglia Phenom II core Deneb introdotta a inizio 2009. Per un’analisi approfondita di questo nuovo die, realizzato con tecnologia Soi (Silicon on Insulator) e processo produttivo a 45 nanometri, vi rimandiamo alle pagine di PC Professionale (numero 215 e 216). Semplificando al massimo, possiamo dire che le differenze sostanziali tra Deneb e Agena (il core del precedente Phenom) sono nel quantitativo di cache L3 (che è stata triplicata e portata a 6 Mbyte), nel controller di memoria con doppio supporto Ddr2/Ddr3 e nella possibilità  di scalare molto rapidamente in frequenza. Il top di gamma Phenom (il 9950) si era infatti fermato a “solo” 2,6 GHz, mentre il 955 BE, in meno di 4 mesi dal lancio, è già  a 3,2 GHz.

Phenom e Phenom II: Agena e Deneb a confronto

A differenza dei primi modelli Phenom II (940 BE e 920) che sono su socket AM2+, il 955 BE e il 945 sono basati sul socket AM3. E ciò implica che questi processori possano essere installati non solo sulle schede madri dotate di socket AM3 ma anche su quelle con socket AM2+. Questa doppia compatibilità  è sicuramente un vantaggio per chi vuole aggiornare la sua piattaforma AM2+, visto che può fare un salto generazionale senza essere costretto a dover cambiare anche memoria e scheda madre.

PCProfessionale © riproduzione riservata.