Logo NVIDIA

GeForce RTX 3090, ancora indiscrezioni sulle GPU Ampere di fascia alta

Nuovi rumor sulle GPU next-gen di NVIDIA parlano di tre diverse GeForce Ampere, con il modello RTX 3090 a culminare una line-up dalla potenza senza precedenti.

Manca ancora qualche mese al presunto debutto delle GeForce RTX basate su architettura Ampere, ma le indiscrezioni sulle caratteristiche delle GPU NVIDIA di nuova generazione hanno raggiunto una frequenza quasi quotidiana. Gli ultimi rumor confermano quelli precedenti, e rilanciano: le tre GeForce RTX Ampere di fascia alta avranno caratteristiche (e prestazioni) mai viste prima.

Il leak di giornata sull’incarnazione consumer di Ampere arriva da Igor Wallossek di Igor’s Lab, e parla di fonti interne che avrebbero confermato la legittimità delle foto emerse di recente sui modelli Founders Edition delle nuove GeForce RTX 3080. NVIDIA avrebbe accusato il colpo, avviando per di più un’indagine interna allo scopo di identificare la fonte degli scatti rubati.

GeForce RTX 3080

Il nuovo sistema di raffreddamento delle GeForce Ampere sarebbe stato prodotto da Foxconn e BYD (Build Your Dreams) su commissione di NVIDIA, dice Igor’s Lab, e costerebbe da solo $150. Il design finale potrebbe in ogni caso cambiare da qui a settembre, periodo di lancio delle nuove GPU per i giocatori in possesso di PC di fascia alta.

Igor’s Lab ci mette comunque del suo, con nuove indiscrezioni su tre diversi modelli di fascia alta (o altissima) di GPU Ampere: GeForce RTX 3090, il modello di punta che potrebbe anche essere una nuova Titan RTX riveduta e corretta, includerebbe qualcosa come 24GB di VRAM GDDR6X, bus di memoria a 384-bit e consumi da 350W.

Le altre due schede Ampere sono GeForce RTX 3080 Ti (o Super) con 11GB di RAM, 352-bit di bus e 320W, e GeForce RTX 3080 con 10GB di RAM, 320-bit e 320W. In tutti e tre i casi, la GPU Ampere da 7nm utilizzata sarebbe il nuovo modello GA102.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.