Galaxy A32 5G render

Galaxy A32 5G, primi render dello smartphone

Sono apparsi online i primi render del Galaxy A32 5G con schermo Infinity-V e tre fotocamere posteriori che Samsung dovrebbe annunciare all'inizio del 2021.

Samsung ha recentemente svelato due smartphone di fascia bassa che arriveranno sul mercato all’inizio del 2021, ma entrambi hanno connettività LTE. Il modello più economico compatibile con le reti di nuova generazione dovrebbe essere il Galaxy A32 5G, del quale sono apparsi online i primi render, grazie al noto leaker Steve Hemmerstoffer (alias @OnLeaks).

In base alla numerazione scelta da Samsung, il Galaxy A32 5G sarà il successore del Galaxy A31, così come il Galaxy A42 5G è il successore del Galaxy A41. Per il Galaxy A42 5G è stato utilizzato il processore Snapdragon 750G, quindi il più economico Galaxy A32 5G potrebbe integrare lo Snapdragon 690 (o un processore MediaTek della serie Dimensity).

Al momento non ci sono informazioni sulle specifiche, ma solo i primi render che svelato il possibile design dello smartphone. Nella parte superiore dello schermo Infinity-V è visibile un notch a goccia che ospita la fotocamera frontale. Lungo il bordo inferiore si vedono l’altoparlante, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. Sul lato destro ci sono invece i pulsanti per volume e accensione (che nasconde il lettore di impronte digitali).

Galaxy A32 5G render

La cover è in plastica lucida con effetto vetro (Glasstic). Nell’angolo posteriore sinistro sono visibili tre lenti allineate in verticale che sporgono singolarmente dal pannello, quindi non è presente il tradizionale modulo. Il layout ricorda vagamente quello di LG Velvet. Alla loro destra si notano il flash LED e un altro misterioso sensore.

Le dimensioni ricavate dal render sono 164,2×76,1×9,1 millimetri. Nel corso dei prossimi giorni verranno sicuramente divulgati ulteriori dettagli.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.

Nessun Articolo da visualizzare