Huawei MatePad T8

Huawei MatePad T8, tablet economico da 8 pollici

Il nuovo Huawei MatePad T8 ha uno schermo HD da 8 pollici, processore octa core, 2 GB di RAM, 16 GB di storage e sistema operativo Android 10.

Huawei ha annunciato un nuovo tablet Android di fascia bassa che potrebbe diventare un serio concorrente del nuovo Amazon Fire HD 8. Si tratta del MediaPad T8 con schermo da 8 pollici e processore octa core. Tra le caratteristiche di rilievo spicca la batteria che offre un’autonomia fino a 12 ore. Il “difetto” principale è l’assenza delle app Google, ma esistono valide alternative.

Huawei MatePad T8: specifiche complete

Il MatePad T8 possiede un corpo in metallo con finitura sabbiata e lati curvi che facilitano la presa (il peso è 310 grammi). Lo schermo da 8 pollici ha una risoluzione HD (1280×800 pixel). Le cornici laterali hanno uno spessore di 4,9 millimetri, mentre lo screen-to-body ratio è pari all’80%.

La dotazione hardware comprende il processore octa core MediaTek MT8768 con frequenza massima di 2 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Le fotocamere posteriore e frontale hanno sensori da 5 e 2 megapixel. Tra le funzionalità ci sono panorama, HDR e modalità bellezza.

Huawei MatePad T8

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE. Sono inoltre presenti il jack audio da 3,5 millimetri, la porta micro USB 2.0 e la batteria da 5.100 mAh che offre un’autonomia fino a 12 ore di riproduzione video. Il sistema operativo è Android 10 con interfaccia EMUI 10. Gli utenti troveranno gli Huawei Services Mobile, tra cui lo store AppGallery.

Il MatePad T8 Può essere acquistato sullo store Huawei o su Amazon nella colorazione Deepsea Blue. I prezzi fino al 15 giugno sono 99,90 euro (WiFi) e 109,90 euro (WiFi+LTE). Al termine della promozione i prezzi diventeranno 119,90 euro e 139,90 euro, rispettivamente.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.