Super Mario Odyssey

Nintendo Switch vs Sony PlayStation, le console dei record

Il business delle console videoludiche di ottava generazione vola, almeno per i protagonisti nipponici del settore: Nintendo straccia i record con Switch e Sony riafferma la propria posizione dominante con PlayStation 4.

Stando ai dati recentemente comunicati da Nintendo e Sony, l’ultimo trimestre finanziario ha confermato l’ottimo stato di salute del business delle console “da salotto”: Switch è un’operazione più che riuscita dopo l’imbarazzante flop di Wii U, mentre PlayStation 4 continua a essere la macchina domestica più venduta di questa ottava generazione di macchine da gioco dedicate.

Gli ultimi dati forniti da Nintendo parlano di un trimestre che si è chiuso con la vendita di 3,19 milioni di console Switch, numeri che portano a oltre 5 milioni le console vendute nell’anno finanziario e fino a oltre 22 milioni le console Switch vendute finora. In soli due anni di presenza sul mercato, Switch ha insomma superato le vendite totali di GameCube (21,74 milioni di console in sei anni) e letteralmente stracciato la fallimentare Wii U (13,56 milioni di unità in cinque anni).

Nintendo Switch

E gli obiettivi futuri di Nintendo sono ancora più ambiziosi, visto che la corporation intende piazzare altri 20 milioni di Switch in altrettante case entro i prossimi sei mesi. Fra i giochi più venduti spiccano Super Mario Odyssey (12,17 milioni di copie), Mario Kart 8 Deluxe (11,71 milioni) e The Legend of Zelda: Breath of the Wild (10,28 milioni).

Il primato di Sony

Nintendo può sorridere grazie al successo dell’operazione Switch, ma anche gli affari di Sony non vanno tanto male: nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2018 conclusosi lo scorso 30 settembre, la corporation nipponica ha venduto più console e giochi di quanto stimavano le previsioni.

In tre mesi Sony ha venduto 3,9 milioni di console PlayStation 4 (“lisce” e Pro), con profitti pari a 800 milioni di dollari (su 5 miliardi di ricavi) rispetto ai 2,1 miliardi di profitti netti totali della corporation; a oggi Playstation 4 ha venduto 86 milioni di unità, un risultato certamente favorito dal successo di esclusive videoludiche di livello assoluto come Spider-Man (3,3 milioni di copie nei primi 3 giorni), il nuovo God of War (3,1 milioni in tre giorni) e altre ancora.

E il business di Xbox One? La console statunitense rappresenta la cenerentola dell’ottava generazione con 39 milioni di unità vendute finora e una popolarità incomparabilmente inferiore rispetto alle controparti nipponiche (fonte: VGChartz). Non è forse un caso che Microsoft abbia deciso di consolarsi con le promesse dello streaming via cloud.

Potrebbe interessarti anche:

Sony: PlayStation 4 gioca con le altre piattaforme

Project xCloud, anche Microsoft promette giochi in streaming

Sony: la PlayStation 5 è una necessità

PCProfessionale © riproduzione riservata.