Logo PlayStation

Sony: la PlayStation 5 è una necessità

Il colosso nipponico conferma l’ovvio: l’hardware videoludico next-gen è in piena fase di sviluppo. Con tanti saluti al cloud e allo streaming.

Di PlayStation 5 e nuova generazione delle console videoludiche domestiche si parla oramai da tempo, e in questi giorni è arrivata una voce a dir poco autorevole a confermare i piani sin qui oggetto di rumor e indiscrezioni: la nuova “Play” è in piena fase di sviluppo, ed è un prodotto vitale per il business tecnologico di Sony.

Le prime, possibili tracce di PS5 sono già state identificate nel codice dei middleware per sviluppatori (Unreal Engine), e ora è lo stesso vertice della corporation giapponese a confermare i rumor: parlando con il Financial Times, il presidente di Sony Kenichiro Yoshida ha dichiarato che “a questo punto, posso dire che è necessario avere a disposizione un hardware di nuova generazione”.

Yoshida-san, che ha preso il posto di Kazuo “Kaz” Hirai a capo di Sony lo scorso aprile, non ha citato espressamente la PlayStation 5 ma ben pochi sono pronti a scommettere sull’abbandono dello storico marchio. Anche a livello di architettura hardware di base, dicono gli analisti, PS5 non dovrebbe discostarsi dall’anima x86 (SoC AMD con CPU e GPU integrate) che già caratterizza la PS4.

Opportunità e mercato

La console Sony di ottava generazione è al momento la più venduta in assoluto (PS4 base+PS4 Pro) e resterà probabilmente tale fino alla fine, e un lancio ben riuscito della PS5 finirebbe per confermare la posizione di assoluto vertice nel business videoludico dedicato riconquistata dalla corporation dopo le defaillance della generazione precedente (PS3).

Una console next-gen permetterebbe a Sony di rispondere più agevolmente alle sfide tecnologiche arrivate dall’hardware PC come la grafica ray-tracing in tempo reale, tacitando nel contempo le previsioni di chi ha accolto i nuovi servizi di streaming videoludico di Google e Microsoft come l’inizio della fine delle macchine da gioco (console ma anche PC) dedicate.

Potrebbe interessarti anche:

NVIDIA GeForce RTX 20, grafica in ray tracing per le masse

Erebus è il nome in codice di PlayStation 5?

Sony: PlayStation 4 gioca con le altre piattaforme

Project Stream è lo streaming videoludico di Google

Project xCloud, anche Microsoft promette giochi in streaming

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.