AMD Ryzen 9 5900X

Ryzen 5000, anche le CPU AMD spariscono subito dal mercato

Le nuove CPU AMD della serie Ryzen 5000 subiscono lo stesso, infausto destino già sperimentato dalle GeForce Ampere. Bot e scalper fanno piazza pulita dei componenti hardware, e anche le GPU Big Navi potrebbero seguire medesima sorte.

Le CPU Ryzen 5000 e la piattaforma Zen 3 hanno catapultato AMD all’apice degli interessi dell’utenza per quanto riguarda i processori per computer x86. Le prime recensioni confermano le prestazioni e l’eccellente lavoro ingegneristico di AMD, e il fatto che Ryzen 5000 è in grado di battere le più potenti CPU Intel nei calcoli complessi e di vedersela ad armi pari nei videogiochi. Il problema, ora, è riuscire a trovare una di queste nuove CPU nei negozi online.

Come già NVIDIA con le GeForce (RTX) Ampere, infatti, anche AMD ha dovuto subire l’onta della scomparsa delle sue nuove CPU in pochi minuti dall’arrivo sul mercato. Bot e scalper hanno ancora una volta spazzolato i componenti dai rivenditori online, e un processore come Ryzen 9 5950X è ora disponibile in sostanza solo su eBay a un prezzo enormemente superiore rispetto a quello di base.

AMD Ryzen 5000

A nulla sono valsi i consigli di AMD e le procedure approntate contro i truffatori e gli scalper: i primi lotti di CPU Ryzen 5000 sono diventati (come le nuove GeForce RTX) merce rara e i clienti legittimi saranno ora costretti a pazientare chissà quanto tempo ancora. A due mesi dall’uscita, la GPU GeForce RTX 3080 continua a essere sostanzialmente introvabile.

Cattive notizie arrivano anche sul fronte Radeon RX 6000, le GPU AMD di nuova generazione in arrivo nei negozi e negli store online il prossimo 18 novembre. Come confermato da un impiegato ASUS, la disponibilità iniziale di schede RX 6800 e RX 6800XT sarà “alquanto limitata” e sparirà velocemente dalla circolazione. Il 2020 si conferma un anno maledetto anche per gli acquisti di hardware e hi-tech.

Nessun Articolo da visualizzare