DOOM nel Task Manager

Video della settimana: Doom gira nel Task Manager di Windows

L’onnipresente sparatutto primigenio di id Software aggiunge una nuova voce alla lista di piattaforme compatibili. Doom “gira” anche nel Task Manager di Windows, anche se forse è un fake.

Mentre il recente DOOM Eternal viene impiegato come benchmark per la GPU GeForce RTX 3080, il Doom originale continua a intrattenere il pubblico a 27 anni dal debutto sul mercato. Diversamente dal famigerato Crysis, Doom si è negli anni fatto la nomea di poter girare praticamente su qualsiasi cosa.

Ennesima prova della “universalità” proverbiale di Doom e arrivata in questi ultimi mesi grazie a una breve clip pubblicata su YouTube, un video in cui si vede il gioco girare nientemeno che all’interno del Task Manager di Windows 10Gestione Attività per gli amici.

L’obiettivo è stato raggiunto prendendo i pixel originali, spiega l’autore del video, convertendoli in bianco e nero e poi riducendo la “grafica” a blocchi di 56×32 pixel. Ovviamente l’esperienza non è interattiva, e per portarla su schermo è stato necessario impiegare un server monstre dotato di 32 processori Intel Xeon Platinum 8180, con 28 core fisici per ciascun processore e 896 core in totale.

Max Holt, l’autore del video, ha deciso di specializzarsi nella registrazione di “cose che girano nel Task Manager di Windows”. Ma i video presenti sul suo canale, e quindi anche quello di Doom, potrebbero essere fake secondo la spiegazione (invero piuttosto convincente) di un utente di Reddit.

PCProfessionale © riproduzione riservata.