Notebook con il Turbo: cinque modelli in prova

Le architetture DirectX 11 di ATI e Nvidia hanno portato una ventata di novità  nel mercato delle Gpu per notebook. Tante soluzioni per tutti i gusti, lavorativi e ludici.

Di Pasquale Bruno

Articolo tratto da PC Professionale n. 237 di dicembre 2010

L’anno che si sta chiudendo ha visto molte e importanti novità  per quanto riguarda i chipset grafici per notebook. Il 17 gennaio c’è stato l’annuncio delle Cpu Intel Core per portatili con sottosistema grafico direttamente integrato nel processore: una soluzione particolarmente interessante per il mondo mobile poiché permette di ridurre i consumi, gli ingombri e la produzione di calore. È stato un cambiamento tecnologico radicale che ha permesso un nuovo livello di prestazioni anche nei portatili più sottili, presto esteso anche ai piccoli netbook con una nuova versione dei processori Atom.

Per quanto riguarda i chip grafici discreti, AMD a gennaio e Nvidia a settembre hanno presentato la nuova generazione di Gpu con supporto DirectX 11 e processo produttivo a 40 nanometri. Il secondo aspetto in particolare è importante perché consente di innalzare le frequenze di clock mantenendo relativamente bassi assorbimento elettrico e calore. Anche in questo caso, le nuove soluzioni hanno consentito da un lato di offrire velocità  sempre maggiori con la grafica 3D, dall’altro di implementare una valida accelerazione anche nei notebook ultraportatili.

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Nessun Articolo da visualizzare