whatsapp messaggi vocali audio funzione velocizzare

WhatsApp: arriva la funzione per velocizzare i messaggi vocali

WhatsApp sta testando la funzione per velocizzare i messaggi vocali ricevuti: su Android e iOS si potrà cambiare la velocità degli audio

Quante volte avete ricevuto su WhatsApp audio lunghi più di 5 minuti, e vi siete chiesti se non fosse possibile ascoltarli in modo più veloce? Questa funzione è disponibile su YouTube, per guardare più velocemente i video, su Telegram per ascoltare gli audio nella metà del tempo, e anche su Netflix. Ma ora anche WhatsApp ha deciso di testare la funzione per velocizzare i messaggi vocali anche ai suoi utenti.

L’informazione è stata condivisa da WABetaInfo, che ha anticipato alcuni primi dettagli. Su WhatsApp arriverà quindi la funzione per velocizzare i messaggi vocali ricevuti in chat. Nonostante se ne parli, in realtà, non è chiaro quando questa sarà pubblicata e se effettivamente lo sarà. Potrebbe infatti trattarsi solo di una funzionalità in fase di test che non vedrà mai la luce.

La fonte spiega che la possibilità di cambiare la velocità dei messaggi vocali su WhatsApp è in sviluppo sia su Android e che su iOS. L’azienda starebbe quindi osservando le funzionalità presenti su app concorrenti, che invece alla sua mancano ancora. Gli utenti di Telegram possono infatti sfruttare la possibilità di riproduzione più veloce degli audio già dal 2018. Di recente anche gli appassionati di podcast e audiolibri hanno potuto attingere a questa funzione.

Successivamente a questa notizia si sono poi aggiunte le prime immagini, che mostrano la funzione. Scopriamo così che la velocità di riproduzione dei messaggi potrà essere impostata su tre livelli. Infatti si potranno velocizzare i messaggi vocali a 1,5x o 2x, oppure lasciarlo normale con 1x. Inoltre le schermate arrivano dalla versione 2.21.6.11 di WhatsApp per Android, ma la funzione risulta disattivata

Nonostante WhatsApp sia ancora l’app di messaggistica di riferimento nel mondo, negli ultimi tempi ha ricevuto non pochi dissensi in seguito al suo cambiamento ai termini della privacy. Pertanto sembra che ora stia tentando di recuperare assenso, proponendo funzioni che da anni mancano sulla sua piattaforma, e che invece i suoi competitor hanno ormai di base. Proprio per questo potrebbe essere in arrivo la possibilità di velocizzare i messaggi vocali di WhatsApp.

Tra le altre novità alle quali WhatsApp starebbe lavorando segnaliamo: autenticazione biometrica da web e app desktop; disattivazione audio dei video prima di inviarli; foto che si autodistruggono in 24 ore; backup delle chat criptati su iCloud e Google Drive e messaggi che durano 24 ore.

PCProfessionale © riproduzione riservata.