Disney+

Come risparmiare sul costo dell’abbonamento a Disney+

Disney offre uno sconto speciale agli utenti che decideranno di abbonarsi allo streaming di Disney+ in anticipo sulla data di apertura nel mercato italiano.

Dopo un primo, incerto debutto negli USA e in pochi altri mercati selezionati, Disney+ sta per arrivare in Italia e in Europa con l’inizio delle trasmissioni fissato per il prossimo 24 marzo. In Italia Disney+ arriva in anticipo di una settimana rispetto ai tempi previsti, e per chi non aspetterà l’ultimo minuto c’è un ulteriore vantaggio in merito al costo dell’abbonamento.

La megacorporazione di Topolino ha infatti deciso di festeggiare l’avvio dello streaming nel mercato più ricco del mondo (com’è appunto l’Europa) presentando un’offerta limitata nel tempo: chi sottoscriverà un abbonamento a Disney+ entro il 23 marzo, potrà pagare €60,00 all’anno, circa €5 al mese, con un sconto sul prezzo standard di €7/€70.

Disney sottolinea ancora una volta le principali attrattive del nuovo canale di streaming, che ospiterà sotto lo stesso tetto “cinque fantastici mondi” dell’audiovisivo ovvero i film d’animazione Disney, i lungometraggi tridimensionali Pixar, le serie supereroistiche da record di Marvel, la galassia lontana lontana di Guerre Stellari e i documentari naturalistici targati National Geographic.

Assieme ai classici e ai contenuti già in circolazione, sottolinea Disney, l’apertura dello streaming di Disney+ al mercato europeo coinciderà con l’arrivo di serie inedite pensate esclusivamente per arricchire il nuovo servizio di streaming come The Mandalorian, The Falcon and the Winter Soldier, WandaVision, Loki e altre ancora.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.