Dieci regole per migliorare l’autonomia della batteria

6 Tenere sotto controllo la sincronizzazione

6-sync-androidGran parte delle app, scaricate o integrate, prevedono un collegamento periodico a Internet e una sincronizzazione dei dati. L’esempio più classico è quello delle email, ma non bisogna dimenticare i servizi di meteo, news, e-commerce, social network e molti altri. Il Play Store di Google, ad esempio, di default controlla e scarica automaticamente le nuove versioni delle app già  installate. Un altro esempio classico è la sincronizzazione automatica delle foto sul cloud (vedi iCloud o Dropbox). Il nostro consiglio è di controllare cosa e quando si collega periodicamente a Internet ed eventualmente limitare l’accesso.

Sarebbe buona norma, ogni volta che si installa un’app, controllare il suo comportamento nelle impostazioni. A livello generale, la sincronizzazione delle app si può verificare dal pannello Impostazioni nella voce Account e Sincronizzazione per quanto riguarda Android, mentre per iOS bisogna andare in Generali/Aggiornamento app in background. Sempre per i prodotti Apple controllare il comportamento di iCloud e di iTunes, impostando l’ aggiornamento automatico solo per ciò che vi serve davvero.

➜ Continua a leggere: terminare le app non utilizzate

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Nessun Articolo da visualizzare